Polvere di guscio d’uovo

Chiamata Cascarilla (pronuncia: kas-Kah-ree-ya) o “Polvere di Pace”  la polvere dei gusci di uova bianche è comunemente usata nella Santeria, nel Vudù haitiano, nella magia popolare del Sud America e anche in alcune tradizioni Europee. 

La polvere di gusci d’uova viene utilizzata per disegnare sigilli, rune e altri simboli rituali. Strofinata sul corpo funge da scudo per proteggersi da attacchi psichici o magici in oltre può essere spruzzata negli ambienti per la pace e la protezione della casa, dell’ufficio o ovunque voi desiderate creare un ambiente tranquillo.
Può essere inserita in sacchetti mojo, amuleti, sacchetti, o bottiglie della Strega per aggiungere potere.
Preparare la polvere di guscio d’uovo è veramente semplice basta raccogliere i gusci delle uova che utilizzate nella vita quotidiana e lavarli bene, lasciarli asciugare (almeno 24 ore) e poi macinarli fino ad ottenere una polvere fine.
Annunci

4 responses to “Polvere di guscio d’uovo

  • witchesareback

    Proprio in questo periodo volevo confezionarne un po', ma pensavo servissero più ingredienti! Mi devo informare 🙂 Bel blog comunque, complimenti !

  • Shaila

    Grazie 🙂 Anche il tuo!! secondo le mie ricerche, non serve altro, solo il guscio d'uovo bianco! poi potrebbe anche essere che ci siano ricette alternative, per la cascarilla, di cui non sono a conoscenza…mi hai messo la pulce nell'orecchio, appena posso faccio una ricerca approfondita 😉

  • Unica del Nakuru

    grazie per le utilissime informazioni…cercando la cascarilla ho trovato questa tuo spazio molto interessante!!! quindi…già la polvere mi ha portato un beneficio…….
    Per quanto riguarda gli ingredienti credo che i brujii messicani mischino insieme alla polvere dell’acqua benedetta. poi ovviamente dipende dalla propria cultura e \o religione.
    Ancora grazie per ciò che ho imparato
    Unica del Nakuru

    • Shaila

      Felice di aver fatto cosa gradita ^_^ ci sono diverse varianti della cascarilla, ma in ogni caso l’ingrediente principale e sempre il guscio d’uovo; c’è chi unisce alla polvere delle erbe, chi l’acqua benedetta, e chi farina e acqua per trasformarla in gessetto in modo da utilizzarla più facilmente per tracciare simboli protettivi o sigilli e quest’ultima metodo mi incuriosisce parecchio… sicuramente appena ho un po’ di tempo (e gusci d’uovo a sufficienza) proverò!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...