Archivi categoria: Sigilli

La Ruota, il Sigillo della Strega

I simboli, da sempre, hanno un impatto molto più forte sulla mente subconscia delle semplici parole; quello che vi presento oggi è noto come “la ruota – il sigillo della strega” ed è un metodo semplice e veloce per creare i vostri sigilli, tutto quello che dovete fare è avvalervi dell’ausilio dello schema (vedi foto) per creare le vostre parole, tracciando una linea continua per ogni lettera, la lettera iniziale è indicata da un cerchio, quella finale termina con un cordolo. Nel caso di lettere doppie o lettere utilizzate due volte in una parola, la linea deve rimanere distinta per ogni lettera. Ogni lettera è disegnata singolarmente. Le linee possono intersecarsi, ma non tornare indietro su se stesse. Guardando gli esempi sotto lo schema capirete quanto è semplice e di quanto il risultato sia praticamente illeggibile da chi non conosce lo schema.
Una volta creato il vostro sigillo potete applicarlo su qualsiasi pratica (meditazioni, rituali) o su qualunque altra cosa voi desideriate, ad esempio possono essere tracciati sulle candele, sugli strumenti, sul libro delle ombre ecc…  ovviamente una volta tracciato il sigillo, dovete “attivarlo”, trasmettendo ad esso l’energia più adatta per lo scopo!

Fonti: 
Green Witchcraft III the manual – Ann Moura;
Web;
Annunci

Sigilli e offerte

I sigilli possono essere usati per chiamare gli spiriti dell’ aldilà o per lasciare offerte specifiche allo spirito o divinità a cui il sigillo è allineato. 
“Spiriti della Foresta” Sigillo per offerte – Foto di “The Witch of forest Grove”
 
I sigilli non appartengono soltanto alla magia cerimoniale, come quelli della Chiave di Salomone o di altri antichi grimori. Il loro utilizzo nella magia risale all’epoca precristiana del Nord Europa, dell’Africa e dell’Asia. I Sigilli all’aperto oggi sono ancora in uso nel Voudou di Haiti come il Veve per chiamare il loa e nei mandala di sabbia del Buddismo e dell’Induismo.
I sigilli disegnati con polveri sono mappe in miniatura del cosmo e porte di accesso ai punti specifici in altri regni. La maggior parte dei disegni prevedono l’utilizzo di un incrocio per rappresentare il passaggio tra i mondi attraverso l’axis mundi noto anche a molti come l’Albero del Mondo. Il resto del disegno può essere elaborato e creato sul momento in modo che corrisponda alla divinità o allo spirito che deve essere chiamato o il regno a cui si accede. I posti migliori per disegnare sigilli e lasciare offerte  agli spiriti sono gli incroci, ai piedi di alberi, o intorno a un bastone o Stang conficcato nella terra. Se si desidera utilizzare un sigillo per lasciare un offerta di cibo o bevande assicurarsi di disegnare sulla terra e non sulla strada asfaltata in quanto avrete bisogno di scavare un buco abbastanza grande per seppellire o versare la vostra offerta.

Sigillo per chiamare gli antenati – Foto di “The Witch of forest Grove”
Si possono utilizzare diversi materiali per disegnare sigilli. Ma è meglio usare quelli naturali biodegradabili. Materiali tradizionali sono polvere di guscio d’uovo, farina di mais, farina di frumento, sabbia e polvere di mattone rosso. Anche il materiale utilizzato può corrispondere al sigillo da trarre. Disegnare un sigillo è di per sé un atto di magia che può indurre alla meditazione e alla trance – in questi momenti è importante che pensiate solo alla vostra intenzione. Una volta tracciato il sigillo invocare lo spirito o divinità con una canzone, canto o invocazione e iniziare con il lavoro previsto. Lasciare l’offerta nel centro del sigillo (alcol, un sigaro acceso, il cibo, incenso, o fiori freschi).