Archivi categoria: Pietre e Cristalli

Opalite

opalite-t

L’ Opalite è una pietra iridescente anche conosciuta come Tiffany Stone, Ice Cream Opal, e Opale-Fluorite.. é composta principalmente da Dolomite e viene spesso ritrovata con minerali quali il Quarzo e il Calcedonio. i suoi colori variano da un colore chiaro a un colore lattiginoso, assumendo una luce ultraterrena o un bagliore luminoso blu, soprattutto se collocata su uno sfondo scuro. Ecco perché a volte è scambiata per pietra di luna. Si trova anche in varie tonalità di viola scuro, lavanda e bianco panna con turbinii di aree giallo, marrone chiaro e scuro e rosa. Il suo nome deriva dalla parola sanscrita “Upala”, che significa pietra preziosa. Un altro deriva dal greco “opallios,” che significa cambiamento di colore.

Usi Magici

L’ opalite è considerata pietra di guarigione, rimuove i blocchi energetici e aiuta a combattere la stanchezza. L’ opalite incoraggia a esplorarsi dentro e tutto intorno, per scoprire che anche gli obiettivi di vita più inimmaginabili, possono essere raggiunti. Allevia anche la depressione e diminuisce il comportamento aggressivo. La pietra opalite attrae energie di Luce verso gli ambienti. Emotivamente , l’opalite è utile in fase di grande cambiamento , in quanto aiuta ad affrontare il cambiamento in maniera fluida. Ciò giova a tutti i tipi di cambiamenti della vita. Traslocare, cambiare lavoro , cambiamenti nei rapporti e avere un bambino sono tutti esempi di importanti cambiamenti della vita che l’opalite può contribuire a rendere più facili. L’opalite è anche utile per il successo negli affari, aiuta a far manifestare ricchezza materiale e spirituale. Migliorare la comunicazione e l’interazione interpersonale. Una pietra energizzante, favorisce anche i tratti di sostegno della persistenza e la capacità di superare la stanchezza e la fatica. L’opalite aiuta a bilanciare l’ energie , allineandole con il sé superiore, e questo può contribuire a stabilizzare sbalzi d’umore. L’opalite è molto utile nelle meditazioni, sia perché emana un’energia calmante e rilassante, ma anche perché è associata con l’apertura del chakra del terzo occhio, che è il chakra di intuizione e la visione. Per questo motivo, quando viene posta sopra il chakra della corona,  si dice aiuti ad indurre visioni e migliorare i poteri psichici. Anche se Opalite è un aiuto alla comunicazione ad ogni livello, è particolarmente utile per la comunicazione a livello spirituale. Come tale, opalite può anche aiutare a comunicare e ricevere messaggi dal mondo dello spirito, così come aiutare a interpretare questo tipo di messaggi e visioni.


Inyan-sha

artworks-000055038903-sm0t92-cropEnergia: Proiettiva
Pianeta: Sole, Marte
Elemento: Fuoco
Erbe associate: Kinnickkinnick (corteccia di salice rosso)

Inyan-sha (in sioux: inyan = pietra, sha = rossa) conosciuta con il nome “pietra da pipa” o catlinite, è la pietra di cui era ed è composto il fornello della chanupa, l’oggetto sacro per eccellenza tra tutti i popoli nativi americani, nella quale si fuma il kinnickkinnick (la corteccia di salice rosso) durante i rituali. La pietra da pipa è stata usata per secoli dai Sioux e dagli Omaha nei riti e nelle magie. E’ una curiosa pietra circolare, color rosso mattone, con un foro naturale che l’attraversa. Per il suo colore è sacra (il rosso è il colore del sangue e quindi della vita). Per i Sioux la pietra è legata al nord, perchè il rosso è il colore di quella direzione. Entrambi sono simbolo della Terra e del sangue dei suoi discendenti.

Una leggenda Sioux narra di un immenso diluvio che inondò le praterie. Un po’ di gente, tentando di salvarsi, si arrampicò su una collina, ma l’inondazione li fece affogare. La collina crollò con tutta la gente, schiacciando le persone e formando una pozza di sangue. La inyan-sha è il resto solidificato di quella pozza di sangue e viene trovato in un solo luogo al mondo, nel Minnesota. La sostanza non è soltando il simbolo della gente sioux, ma ne è la vera essenza.

Usi Magici

Se siete tanto fortunati da trovare una pietra da pipa, consideratela un oggetto sacro. Un pezzo di inyan-sha può essere messo nelle borse medicina o sull’altare durante i riti magici. La pietra si può anche mettere sull’altare durante i riti di pace. E’ meglio invece non indossare mai la sacra inyan-sha.

Chanupa

La Pipa Sacra è il più sacro e potente strumento di preghiera, colmo di profondi significati e simboli. Il cannello generalmente è fatto di legno d’acero mentre il fornello è di Inyan-Sha. Le due parti, quando la Pipa non è fumata, sono conservati separatamente. Sono singolarmente avvolti in stoffa rossa e così posti in una borsa di pelle finemente decorata con aculei di porcospino o con delle perline.

whitebuffalopipe

Il cannello fatto di legno rappresenta il principio maschile, l’elemento aria, il Cielo, le piante e tutti gli esseri che vivono tra le loro fronde e radici, ma anche quelli che si nutrono dei loro fiori e frutti. Il fornello, fatto di pietra rossa (il sangue della Madre Terra) rappresenta il principio femminile, l’elemento terra, Madre Terra e tutte le creature da essa generate e nutrite. La miscela di tabacco e di altre erbe e cortecce alludono alle piante, all’elemento acqua di cui si nutrono e naturalmente la loro accensione è il simbolo dell’elemento fuoco. Durante il riempimento del fornello si prega e si invitano gli Spiriti delle Quattro Direzioni insieme al Padre Cielo e Madre Terra. Quando viene accesa il fumo accompagna verso il cielo le preghiere, unendo l’uomo e la sfera divina. L’atto di unire le due parti e di pregare fumando la Chanupa è l’azione simbolica che rappresenta l’unione degli opposti, del maschile e del femminile, il Cielo e la Terra e la dimostrazione della consapevolezza dell’origine unica di tutti gli esseri e cose esistenti, dell’Universo intero e la connessione stretta tra il mondo manifesto e non manifesto.


Diaspro

G00170-zebra-jasper-stone

Nomi Popolari: Gug (in assiro antico), portatore di pioggia (in indiano americano).
Energie: Varie (vedi sotto)
Pianeti: Vari (vedi sotto).
Elementi: Vari (vedi sotto).
Poteri: Guarigione, protezione, salute, bellezza.

Usi Magici: Il diaspro è una pietra comune, una varietà opaca del calcedonio, che è una forma di quarzo. Trovato in una larga varietà di colori, di cui il rosso, il marrone, il verde sono i più comuni, fu usato in magia sin da tempi molto antichi. Generalmente il diaspro viene portato o indossato per favorire i processi mentali e limitare i desideri pericolosi o le fantasie che potrebbero portare a situazioni rischiose. E’ anche una pietra protettiva contro i rischi fisici e non fisici. Un diaspro tenuto in mano durante il parto protegge la madre e il bambino. Viene tenuto addosso anche per lenire il dolore, specialmente durante il parto. Punte di freccia di diaspro perfettamente scolpite vengono usate come portafortuna. Ogni colore ha i suoi precisi usi e le sue caratteristiche magiche naturali.

Diaspro chiazzato (Energia: Proiettiva; Pianeta: Mercurio; Elemento: Aria): portate un diaspro chiazzato come talismano contro l’annegamento. Si dice che sia specialmente potente a questo scopo se scolpito a forma di croce dalle braccia eguali, simbolo dei poteri dei quattro elementi, di sostegno e controllo.

Diaspro marrone (Energia: Ricettiva; Pianeta: Saturno; Elemento: Terra): Portatelo per equilibrio e benessere soprattutto dopo pesanti riti magici e lavori fisici o spirituali. Se avete la tendenza di vivere con la testa tra le nuvole al punto di mettere in pericolo la vostra vita, portate un diaspro marrone.

Diaspro rosso (Energia: Proiettiva; Pianeta: Marte; Elemento: Fuoco): Sculture di diaspro raffiguranti leoni o arcieri si portavano come antidoti ai veleni e per curare le febbri. Una bella pietra protettiva, viene usata nella magia difensiva, perchè rimanda al mittente le forze negative. Viene anche portata o usata durante gli esorcismi curativi o per conservare una buona salute. Il diaspro rosso viene portato dalle giovani donne per favorire la bellezza e la grazia.

Diaspro verde (Energia: Ricettiva; Pianeta: Venere; Elemento:Terra): è un amuleto curativo e un talismano della salute. Circondate candele verdi con diaspro verde per favorire la guarigione del corpo e e per scacciare via la malattia. Portatelo addosso per far cessare le allucinazioni e per favorire un sonno ristoratore. Viene portato anche per entrare maggiormente in sintonia con gli stati mentali e emozionali degli altri.

Fonte: Enciclopedia delle pietre magiche – Scott Cunningham.


Enciclopedia delle pietre magiche

L’ametista per la pace, il quarzo per il potere, l’argento per la forza della mente. Anche le pietre e i metalli, come le erbe, posseggono principi ed energie che possono avere effetti benefici sulla nostra esistenza. Il loro uso è strettamente legato alla religione, ai riti e alla magia. Conoscere, scegliere e usare le pietre e i metalli fa parte di un sapere antico nel quale non esisteva frattura tra la mente e il corpo, tra l’essere umano e la natura. Di quell’antico sapere sono rimaste tracce nella nostra vita di tutti i giorni: ogni volta che scegliamo una pietra per i nostri gioielli ripercorriamo, istintivamente, riti che hanno le loro origini nella notte dei tempi. Questo manuale aiuta a riscoprire un sapere antico e anche il neofita può imparare a conoscere la storia e le leggende delle pietre e dei metalli, il loro uso in pratiche magiche, la divinazione e soprattutto può imparare a scegliere per sè la pietra giusta. Un libro da usare come manuale ma anche una lettura divertente e curiosa su credenze e riti antichi.
Nella sua semplicità è un libro completo ed esaustivo, con schede dettagliate di pietre, cristalli e metalli disposte in ordine alfabetico. Per ogni minerale ci sono le corrispondenze con i colori, i chakra e le  varie applicazioni pratiche. Alcuni capitoli sono dedicati alla purificazione e carica delle pietre e altri alla divinazione con le pietre.  A fine libro le classiche tabelle delle corrispondenze con gli Elementi, gli scopi, ecc… Uno dei pochi libri davvero competenti in materia. Insomma una vera enciclopedia che non può mancare all’interno della nostra libreria stregata!!! S. Cunningham è tra i miei autori preferiti, probabilmente, anche perché i primi libri che ho letto erano i suoi e  mi ha dato le basi per il mio percorso spirituale, lo trovo ottimo sia per neofiti che per esperti, e le sue enciclopedie sono preziose! Soldi ben spesi!
Voto: *****