Archivi tag: usi magici

Usi magici del tabacco

pianta-tabaccoTabacco:

Genere: maschile
Pianeta: marte
Elemento: fuoco
Poteri: Guarigione, purificazione

Il tabacco non è soltanto sigarette, fumo e sostanze cancerogene. Il tabacco è una bellissima pianta con fiori profumati, ritenuta molto sacra dalle popolazioni native del Nord e del Sud America. Le sue fumigazioni sono state spesso utilizzate per collegare i mondi, poiché le radici della pianta vanno in profondità nella terra e il suo fumo sale verso il cielo. Gli sciamani Cherokee, ad esempio, avrebbero usato il tabacco sacro nelle cerimonie volte a combattere gli spiriti maligni o i disturbatori dei sogni. I pescatori dei fiumi tropicali usano gettare foglioline di tabacco, sembra che con questo metodo i pesci abboccheranno. Fra gli indiani amazzonici, come tra gli indiani delle praterie e delle foreste, il tabacco è sempre assunto (per aspirazione o per degustazione) in un contesto carico di valore sociale e di implicazioni magico religiose, mai per semplice piacere individuale. Questi significati socialmente e ritualmente impegnati del tabacco sono particolarmente evidenti nei rituali di giuramento collettivo tra i gruppi amazzonici. Quando si deve giurare un impegno, nel gruppo che ha preso un accordo a parole su una questione comune, il giovane che partecipa al rito affonda la propria spatola nella densa infusione di foglie di tabacco selvatico contenuta nella “tazza del giuramento” e la porta alla bocca: egli sa allora che il “potere” inerente al tabacco lo punirà se egli trasgredirà l’impegno preso con il rito. Così pure quando un capo degli indiani delle praterie o delle foreste indiceva la solenne cerimonia intertribale del pow-wow, tutti i partecipanti fumavano la sacra pipa o “calumet della pace”, e il rito valeva come invocazione al potere del tabacco sopra il giuramento collettivo. Con funzioni corrispondenti il tabacco rientrava nell’uso rituale degli amerindiani, per l’intero continente dal Canada alla Patagonia.
8687927bababf71164f3041e5e5980c9Tutt’ora il tabacco è un buon alleato della strega moderna, viene lasciato come offerta sugli altari, santuari e nel terreno. E’ un potente strumento per lavorare con gli spiriti dei defunti. Per questo scopo sigari, assenzio e tasso sono ottimi. Viene fumato durante le cerimonie per attirare gli spiriti, per nutrire la terra nel nostro regno affinché possiamo stabilire una comunicazione con loro e far si che essi siano presenti nei nostri rituali. Il fumo denso del tabacco è per loro nutrimento e gli dona potere. Quindi è bene non alimentare spiriti dei quali non si conosce l’intento, non è saggio dare potere a chi potrebbe farci del male.
Come la Datura, il tabacco è un’erba potente per rompere le maledizioni. Mescolare in parti uguali foglie di tabacco essiccato e foglie di felce. Bruciarle sul fuoco o carboncino e sporcare se stessi con le ceneri per rompere una maledizione e rimandarla al mittente.

Il tabacco è un sostituto magico per lo zolfo, per la datura e la belladonna.

L’abuso e la mancanza di rispetto di questa sacra erba è la fonte del suo danno. Il tabacco è il cibo dello spirito, è il cibo di Dio, alimenta gli dei, ma uccide i mortali. E ‘il motivo per cui siamo così facilmente dipendenti da esso; si dovrebbe fumare per nutrire gli spiriti, non per se stessi.


Fonti:

Sarah Anne Lawles

Magia africana: Usi e rituali magici

Religione, magia e droga: Studi antropologici

Enciclopedia delle piante Magiche – Scott Cunningham



Opalite

opalite-t

L’ Opalite è una pietra iridescente anche conosciuta come Tiffany Stone, Ice Cream Opal, e Opale-Fluorite.. é composta principalmente da Dolomite e viene spesso ritrovata con minerali quali il Quarzo e il Calcedonio. i suoi colori variano da un colore chiaro a un colore lattiginoso, assumendo una luce ultraterrena o un bagliore luminoso blu, soprattutto se collocata su uno sfondo scuro. Ecco perché a volte è scambiata per pietra di luna. Si trova anche in varie tonalità di viola scuro, lavanda e bianco panna con turbinii di aree giallo, marrone chiaro e scuro e rosa. Il suo nome deriva dalla parola sanscrita “Upala”, che significa pietra preziosa. Un altro deriva dal greco “opallios,” che significa cambiamento di colore.

Usi Magici

L’ opalite è considerata pietra di guarigione, rimuove i blocchi energetici e aiuta a combattere la stanchezza. L’ opalite incoraggia a esplorarsi dentro e tutto intorno, per scoprire che anche gli obiettivi di vita più inimmaginabili, possono essere raggiunti. Allevia anche la depressione e diminuisce il comportamento aggressivo. La pietra opalite attrae energie di Luce verso gli ambienti. Emotivamente , l’opalite è utile in fase di grande cambiamento , in quanto aiuta ad affrontare il cambiamento in maniera fluida. Ciò giova a tutti i tipi di cambiamenti della vita. Traslocare, cambiare lavoro , cambiamenti nei rapporti e avere un bambino sono tutti esempi di importanti cambiamenti della vita che l’opalite può contribuire a rendere più facili. L’opalite è anche utile per il successo negli affari, aiuta a far manifestare ricchezza materiale e spirituale. Migliorare la comunicazione e l’interazione interpersonale. Una pietra energizzante, favorisce anche i tratti di sostegno della persistenza e la capacità di superare la stanchezza e la fatica. L’opalite aiuta a bilanciare l’ energie , allineandole con il sé superiore, e questo può contribuire a stabilizzare sbalzi d’umore. L’opalite è molto utile nelle meditazioni, sia perché emana un’energia calmante e rilassante, ma anche perché è associata con l’apertura del chakra del terzo occhio, che è il chakra di intuizione e la visione. Per questo motivo, quando viene posta sopra il chakra della corona,  si dice aiuti ad indurre visioni e migliorare i poteri psichici. Anche se Opalite è un aiuto alla comunicazione ad ogni livello, è particolarmente utile per la comunicazione a livello spirituale. Come tale, opalite può anche aiutare a comunicare e ricevere messaggi dal mondo dello spirito, così come aiutare a interpretare questo tipo di messaggi e visioni.


Diaspro

G00170-zebra-jasper-stone

Nomi Popolari: Gug (in assiro antico), portatore di pioggia (in indiano americano).
Energie: Varie (vedi sotto)
Pianeti: Vari (vedi sotto).
Elementi: Vari (vedi sotto).
Poteri: Guarigione, protezione, salute, bellezza.

Usi Magici: Il diaspro è una pietra comune, una varietà opaca del calcedonio, che è una forma di quarzo. Trovato in una larga varietà di colori, di cui il rosso, il marrone, il verde sono i più comuni, fu usato in magia sin da tempi molto antichi. Generalmente il diaspro viene portato o indossato per favorire i processi mentali e limitare i desideri pericolosi o le fantasie che potrebbero portare a situazioni rischiose. E’ anche una pietra protettiva contro i rischi fisici e non fisici. Un diaspro tenuto in mano durante il parto protegge la madre e il bambino. Viene tenuto addosso anche per lenire il dolore, specialmente durante il parto. Punte di freccia di diaspro perfettamente scolpite vengono usate come portafortuna. Ogni colore ha i suoi precisi usi e le sue caratteristiche magiche naturali.

Diaspro chiazzato (Energia: Proiettiva; Pianeta: Mercurio; Elemento: Aria): portate un diaspro chiazzato come talismano contro l’annegamento. Si dice che sia specialmente potente a questo scopo se scolpito a forma di croce dalle braccia eguali, simbolo dei poteri dei quattro elementi, di sostegno e controllo.

Diaspro marrone (Energia: Ricettiva; Pianeta: Saturno; Elemento: Terra): Portatelo per equilibrio e benessere soprattutto dopo pesanti riti magici e lavori fisici o spirituali. Se avete la tendenza di vivere con la testa tra le nuvole al punto di mettere in pericolo la vostra vita, portate un diaspro marrone.

Diaspro rosso (Energia: Proiettiva; Pianeta: Marte; Elemento: Fuoco): Sculture di diaspro raffiguranti leoni o arcieri si portavano come antidoti ai veleni e per curare le febbri. Una bella pietra protettiva, viene usata nella magia difensiva, perchè rimanda al mittente le forze negative. Viene anche portata o usata durante gli esorcismi curativi o per conservare una buona salute. Il diaspro rosso viene portato dalle giovani donne per favorire la bellezza e la grazia.

Diaspro verde (Energia: Ricettiva; Pianeta: Venere; Elemento:Terra): è un amuleto curativo e un talismano della salute. Circondate candele verdi con diaspro verde per favorire la guarigione del corpo e e per scacciare via la malattia. Portatelo addosso per far cessare le allucinazioni e per favorire un sonno ristoratore. Viene portato anche per entrare maggiormente in sintonia con gli stati mentali e emozionali degli altri.

Fonte: Enciclopedia delle pietre magiche – Scott Cunningham.