Elementali

Nel fare magie, rituali o meditazioni rituali vengono chiamati gli Elementali durante la formazione del cerchio e la consacrazione degli strumenti. In seguito vengono congedati con le benedizioni date e ricevute. Ma loro chi sono? Cosa sono? Essi sono archetipi del Dio e della Dea espressi come entità e poteri individuali.
In quanto tali, sono più che semplici energie o servi che possono essere invitati o mandati via . Non sono semplicemente dei guardiani che vanno e vengono e non sono solo i quattro elementi. Nella Stregoneria Verde vi è l’antico approccio dell’ elementalismo, che viene talvolta erroniamente definita l’adorazione degli elementi come Divinità. Questo non è del tutto esatto. Invece che essere adorati o visti come Divinità a se stanti, come Zeus e gli Olimpici, nel livello Verde della stregoneria gli Elementali sono emanazioni del Potere Divino. Nell’Arte non si parla tanto di adorazione quanto di collegamento. È una sottile differenza. L’adorazione tende a richiedere formule e dogmi, l’adesione a giorni sacri definiti e rituali applicati a questi
giorni di osservanza. Nell’Arte Verde queste cose esistono come Esbat e Sabbat, ma la celebrazione non è obbligatoria nè è obbligatorio che la sua forma rimanga costante.
Gli Elementali stessi consistono in gruppi di quattro. Sono terra , aria, fuoco ed acqua ma anche le direzioni cardinali di nord, est, sud ed ovest. Sono anche colori -verde, giallo rosso e blu- rappresentano le stagioni: inverno, primavera, estate ed autunno.
Allo stesso modo rappresentano le età della crescita degli umani bambino, giovane, adulto e vecchio. Gli Elementali sono anche gli aspetti umani della forza, dell’intelletto, della volontà e delle emozioni e si trovano integrali in ogni individuo come corpo, mente , cuore e fluidi corporei (sangue ed acqua). Queste delineazioni e visioni degli Elementali aiutano la strega a concentrare il potere attraverso l’Elementale nell’azione magica. Gli Elementali sono per il praticante la base del Tutto. Voi aggiungete il vostro Spirito alle magie con gli Elementali. Essi vengono considerati come fratelli, si ha con loro come un forte vincolo familiare, per questo nella Stregoneria Verde ci si riferisce a loro come amici e parenti. Spesso i quattro vengono raggruppati in due per equilibrio. In particolare quando si lavora con gli Elementali entra in gioco la numerologia, perchè la vostra prospettiva riguardo all’importanza dei numari e delle loro interrelazioni si traduce nel lavoro che state facendo nell’Arte. Come quattro, una unità di Elementali, vi sono fondamenta, fermezza, forza e crescita solida. Con due vi è equilibrio tra uguale e/o opposti , dualità ed unioni. Gli Elementali Terra ed Acqua possono essere considerati come allienati con o come aspetti della Signora, mentre gli Elementali Aria e Fuoco come allienati con o come aspetti del Signore. Ma anche questo può cambiare. Essi non sono fissi in uno o nell’altro allineamento ma possono essere emanazioni della Dea o aspetti del Dio. Perciò le delineazioni delle forme Elementali si incrociano ma, in tutti i casi, essi hanno e sono poteri. La Terra può essere la Dea quale raccolto e generosità, la Dea quale sterilità ed il potere della terra in agitazione. L’Acqua può essere la Dea come amore e nutrimento, la Dea delle acque donatrici di vita e del mare e il potere della tempesta e del
temporale. Queste sono immagini della Dea quale Fanciulla, Madre ed Anziana, che traducono il loro potere attraverso gli Elementali Terra ed Acqua, ma in questi due aspetti si può trovare anche il Dio. La Terra può essere il Dio come protettore delle selve e signore degli animali, il Dio coem governatore dell’Oltretomeba ed il potere della morte e della distruzione. L’Acqua può essere il Dio come mare e come colui che nutre ed il potere della bufera e dell’uragano. Per quanto riguarda gli altri due Elementali possono aversi le stesse variazioni, nonostante Aria e Fuoco vengano normalmente identificati quali aspetti del Dio. L’Aria può essere il Dio quale respiro di vita, il Dio come intelletto ed il potere della mente. Il Fuoco può essere il Dio quale Sole datore di vita e forgiatore di metalli, il Dio come passione e la furia della battaglia ed il potere dell’energia. Tuttavia questi Elementali presentano anche l’essenza della Dea. L’Aria può essere la Dea come musa o il potere dei tornadi. Il Fuoco può essere la Dea come gli ideali appassionati o come il potere dei vulcani in eruzione.
Collegandovi con gli Elementali nella Natura e nell’Arte troverete l’unione di tutte le cose. Questo accade grazie all’estensione del Sè dentro a tutte le cose. Il potere degli oggetti naturali che si usa nella magia Verde proviene dagli Elementali e viene incanalato dalla Strega. Qui continua il ruolo di scambio, così che per ricevere un dono dovete dare un dono. Questo scambio lega o connette il potere e collega l’Elementale al donatore, così che possa essere fatto un dono in cambio. È come uno scambio e una unificazione di energia per ottenere uno scopo. Il dono che viene fatto può consistere in un oggetto, un simbolo o una benedizione ma ciò che conta è la sensazione che accompagna il dono e la consapevolezza che questo produrrà un dono di ritorno. 
In tutti gli incantesimi o rituali dell’Arte Verde vengono contattati gli Elementali in qualche forma, la chiave per un allineamento Elementale di successo è la visualizzazione. Per la Terra vi sono terra, alberi, rocce, campi, foreste, montagne ed animali a quattro zampe come il toro, il cavallo ed il cervo. Per l’Aria vi sono vento, nuvole, uccelli, farfalle, falene ed insetti che volano. Per il Fuoco vi sono la fiamma, il magma fuso, la fosforescenza, il lampo la lava e la salamandra(che tradizionalmente viene ritenuta in grado di vivere nel fuoco). L’Acqua può venire visualizzata come oceano, fiume pioggia, fonte, specchio d’acqua , laghetto, ruscello e pesce. Scegliete l’immagine dell’Elementale appropriata per quello che state facendo, quindi visualizzate la forma dell’Elementale adatta al tipo di lavoro. Per i Quarti del cerchio si possono usare le forme base di toro,acquila alamandra e delfino. Per una celebrazione o un incantesimo della Luna Nuova si possono usare le forme di troll, fuoco fatuo, fuoco di St. Elmo e sirena. In un rituale per la Luna dei
Sidhe si possono usare le forme di gnomo, spirito, drago e sirena. In un rituale per il potere dell’ombra si possono utilizzare quelle forme Elementali che fanno ,mostra di potere grezzo indomito ed altamente energizzato: terremoto, tornado, eruzione vulcanica ed uragano. La forma usata dipende dalla vostra ricettività a quell’immagine. Se i troll hanno un antica influenza su di voi e vi riportano ad un entità rozza e scura diomorante nella terra, questa immagine andrà bene ma se tutto ciò che vi fà venire in pensare è un immagine graziosa che avete visto tanto tempo fa in un libro per bambini o una piccola bambola troll con lunghi capelli rosa potreste avere dei problemi ad usare questa immagine per l’Elementale Terra. Pianificate il vostro lavoro il più possibile per tempo o lasciate che le vostre sensazioni fluiscano per trovare un immagine che funzioni per voi in ogni situazione. Alcuni usano dei draghi in tutti i Quarti, ma ne vedono di tipi diversi. Un bellissimo mazzo di tarocchi oscuri, disegnato da Peter Pracownick e Terry Donaldson, si basa
sui draghi Elementali. 
Quando vi sarete abituati a lavorare con gli Elementali, diventerete consapevoli diquanto essi vi siano vicini. Sono poteri affidabili cui vi potete rivolgere senza un rituale o una cerimonia. Potete fare loro sapere i vostri bisogni e desideri senza parlare o in un basso sussurro ed essi vi risponderanno.
L’altro punto da prendere in considerazione è che, quando chiedete qualcosa e lo ottenete, non dovete rifiutarlo. In altre parole, gli Elementali sono felici di lavorare per voi e giocheranno con voi ma si aspettano che voi non abusiate di questa relazione. Per inciso, la stessa cosa vale per i doni degli Esseri Fatati. Quando ricevete un dono inaspettato dalla Natura, potete a buon diritto presumere che l’Altro popolo stia rinnovando i propri legami con voi. Accettate il dono. 
La bottiglia degli Elementali è uno strumento dell’Arte che vi pone in relazione con gli Elementali a livello personale. Un approccio da vicino aumenta la vostra capacità di lavorare con gli Elementali e tramite loro, ma la bottiglia non è certamente indispensabile per avere questo contatto. 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...